Il Festival

È l’appuntamento annuale della Romagna per gastronauti, enonauti, vignaioli, giornalisti, winemaker, cuochi, degustatori e appassionati per un vero e proprio week-end del gusto dedicato al vino e al cibo di qualità.
 
Dal 15 al 17 aprile 2016, con la quarta edizione del Romagna Wine Festival, Cesena diventa la capitale romagnola del vino. In programma degustazioni, assaggi, convegni, conferenze, confronti fra produttori, giornalisti e blogger, show cooking, food market per le vie del centro storico, visite guidate, pillole di analisi sensoriale, racconti di vino e l’attesa disfida tra il Romagna Sangiovese e i grandi Sangiovesi dei territori italiani.
L’obiettivo è quello di creare un interscambio di riflessione e indagine sul vino e il cibo romagnolo di qualità chiamato a confrontarsi con altri territori vocati a un’enogastronomia di prim’ordine.

Il Programma

Venerdì 15 Aprile

Sabato 16 aprile

Domenica 17 aprile

News

DEGUSTAZIONI GUIDATE
mag 0
mag 0

GUSTO VINO IN PIAZZA: L’ENOGASTRONOMIA TORNA NEL CUORE DI CESENA

Dopo il Romagna Wine Festival arriva a Cesena Gusto Vino In Piazza, il nuovo appuntamento per enogastronauti e wine lovers con laboratori del gusto e banchi d’assaggio. L’appuntamento è per Venerdì 20 maggio in Piazza del Popolo. Si comincia alle 19,15 comodamente seduti sotto il loggiato comunale, davanti alla fontana Masini,  per partecipare all’esclusivo laboratorio “La Romagna del […]

  Read more
RWF2016-56
apr 0
apr 0

Il miglior sommelier del mondo del 2010 Luca Gardini è “Profeta in patria”

Il Miglior sommelier del mondo del 2010, Luca Gardini, è “Profeta in patria”. Il riconoscimento gli è stato tributato a Cesena al Romagna Wine Festival nel corso del convegno sullo stato dell’arte del vino in Romagna. A consegnarli il premio, una antica ceramica malatestiana, è stato Giancarlo Mondini ex presidente di Ais Romagna insieme a Maurizio Magni direttore della guida […]

  Read more

Derby Sangiovese

E’ la ‘disfida’ fra il Romagna Sangiovese, vino simbolo del territorio romagnolo e uno degli altri grandi terroir italiani a vocazione Sangiovese, primi fra tutti quelli toscani. Dopo la disfida con il Chianti (2012), il Chianti riserva (2014), e il Vino Nobile di Montepulciano (2015), quest’anno il Derby è fra il Romagna Sangiovese DOC e Morellino di Scansano Docg. A decretare i vincitori saranno una giuria tecnica e una giuria popolare: la prima composta da enologi e sommelier che si riunirà durante il Festival, la seconda si baserà sugli assaggi del pubblico che verranno effettuati durante le degustazioni di domenica 17 marzo al Palazzo del Ridotto.

Partner